week end parigi

Volare a Parigi e spendere poco è oggi possibile. Myair effettua collegamenti low cost da Bologna e da Bari per la capitale francesce, Air France propone tariffe abbastanza economiche con la sua promozione “con prezzi chiavi in mano“. WindJet, anche, con tariffe low cost, collega Catania, Palermo con Paris.

Arrivati nella capitale è poi molto facile e veloce raggiungere il centro dall’aeroporto, tramite l’efficiente metropolitana, e per chi arriva all’aeroporto di Parigi Beuvais è possibile arrivare in centro città grazie a un veloce sistema di autobus. Per chi ha un alto budget a disposizione c’è comuqnue sempre l’immancabile taxi!

Parigi è una di quelle città che non smetti mai di conoscere e di apprezzare. Se non è la prima volta che volate a Parigi, vi invito a visitare alcuni “luoghi” della città “non turistici”, dove si può ancora sentire “il profumo” del passato. Assolutamente da non perdere: La Place des Vosges . Al numero 21 si trova il cortile dell’Hotel di Richelieu, dove abitò il cardinale. Al numero 6, invece, la casa museo di Victor Hugo .

Per coloro che amano il silenzio e tutto ciò che è mistico, consiglio di visitare la Sainte Chapelle, gioiello dell’architettura gotica spesso trascurato nelle visite di Parigi. Da non perdere soprattutto per le vetrate istoriate dalle pagine della Bibbia!

Se volete comprare qualcosa da mangiare recatevi al Marchè des Enfant Rouges, uno dei mercati più antichi e “profumati”. Qui è un must comprare ostriche e formaggio!! Infine per i più romantici, bevetevi un bicchiere di Pernod al Cafè de Flore , in Boulevard Saint German, luogo d’ispirazione di Hemingway e Jean Paul Sartre..