Chissà quante volte siete usciti da un cinema e vi siete chiesti, come faccio io, dove avranno fatto le riprese di quel film. Io spesso attendo i titoli di cosa per vedere tra i credits della produzione e trovare delle risposte. Ora Internet facilita molto questo compito e spinge circa 100 milioni di turisti all’anno a praticare questa tipologia Castello di Aglièdi “turismo cinematografico“, un fenomeno che stiamo conoscendo bene anche in Italia e che registra un fatturato di 80 milioni di euro. Grazie a Elisa di Rivombrosa il mondo dei telespettatori appassionati di fiction ha scoperto il castello di Agliè, una delle più belle residenze sabaude a circa 40 chilometri da Torino, che ora viene presa d’assalto da orde di turisti.

In Sicilia i teleaspettatori fedeli alla penna di Andrea Camilleri vanno alla scoperta delle coste ragusane e dei luoghi di Montalbano: il palazzo Iacono a Scigli, che nella fiction diventa l’ufficio della questura, il quartiere più vecchio di Ragusa (Ibla) ovvero Vigàta, il castello ottocentesco Donnafugata ovvero la residenza del boss mafioso Balduccio Sinagra della fiction. Di fronte ad un mare azzurro e ad una Torre Saracena c’è poi la “Casa di Montalbano”, che si trova a Punta Secca, frazione di Santa Croce Camerina, diventata Bed and Breakfast e prenotabile anche online.

Se invece si è disposti a spendere qualche migliaio di euro a notte si può prenotare la Suite del De Russie, l’hotel romano utilizzato da George Clooney in Ocean Twelve.

Il Postino, Marina di ChaiolellaIl Postino del grande Massimo Troisi, invece, è stato girato tra Procida, il Golfo di Napoli e l’isola di Salina. In particolare, il bar che ha reso famosa la bellezza mediterranea di Maria Grazie Cucinotta è invece a Marina di Chaiolella, una zona di Procida.

La città italiana che comunque resta in testa come preferita dalle prodizioni cinematografiche è Venezia. I canali e palazzi della città morente hanno fatto da location per Italian Job, Indiana Jones, Morte a Venezia, C’era una volta in America, Il Paziente Inglese.

Molto visitata dopo la Passione di Cristo di Mel Gibson è Matera che con i suoi Sassi e i suoi viottoli ha fatto sfondo alla via Crucis e all’incontro con Maddalena-Bellucci.Alnwick Castle

Un’altra città molto utilizzata per essere location di film è Londra. Tra le moltissime pellicole girate ricordiamo Il diario di Bridget Jones, Match Point e Closer. Sempre in Inghilterra si trovano le location dei film di Harry Potter: la stazione di King’s Cross, dove Harry prende il treno per arrivare a Hogwarts, o come la Goathland, nel Nord Yorkshire, dove il treno termina il suo viaggio. Le scene ambientate nella scuola di Hogwarts sono state girate in diverse location: per gli esterni è stato usato l’Alnwick Castle, nel Northumberland. Questo castello è stato utilizzato per un gran numero di film, da Robin Hood principe dei ladri a Elizabeth.

Il re delle spie, James Bond, per le scene di mare ha quasi sempre preferito le spiagge delle Bahamas, mentre il caso più clamoroso di cineturismo rimane la Nuova Zelanda, set della triologia del Signore degli Anelli.

Infine una curiosità: il mitico mulino del set dello spot pubblicitario del Mulino Bianco esiste davvero. E’ a Chiusdino, in provincia di Siena.