sochi

Go east, sky easy: quella di andare nei paesi dell’est per sciare, non credo che sia una pura e semplice tendenza..ma la reputo una scelta dovuta, da parte degli appassionati di sci, di cercare qualcosa di nuovo e all’avanguardia.

Forse stanchi delle solite atmosfere patinate e vetuste, gli italiani, anche in cerca di una soluzione low cost, sono per così dire emigrati all’est alla ricerca di soluzioni più economiche, ma anche più avanguardistiche. Infatti le piste da sci della Polonia, dell’Estonia, della Russia e della Bulgaria vantano discese da snowboard, anelli da fondo, slalom da sciatori e sentieri di racchette da fare invidia alle più note e affolate mete sciistiche dell’ europa occidentale.

Tra tutte le mete sciistiche dell’est, una in particolare è degna di nota: Sochi, in Russia, dove fervono i preparativi per le Olimpiadi Invernali del 2014. Sochi, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco ed anche meta balneare sulle Rive del Mar Nero della rich generation made in Russia da oggi al 2014 avrà 20 skilift per 70 km di piste fino ai 2400 metri d’altezza.

Permettetemi di non essere nazionalista…appassionati di sci e di neve…go east, ski easy!