Mykonos
Meta ideale per chi ama vivere di notte, ma non solo, perfetta anche per chi ama svegliarsi presto e passeggiare in spiaggia, soprattutto perché fino al primo pomeriggio le spiagge sono ancora deserte e sembra di essere in una isola lontana e conosciuta a pochi!!

A luglio e ad agosto le strade dell’isola si intasano di turisti, infatti per i più tranquilli è consigliato visitare l’isola a giugno o addirittura a settembre per poter passeggiare con tranquillità l’isola e non imbattersi in personaggi “alternativi”..

Nell’isola, dove tutti i muri sono in calce bianca, la sera si creare una particolare atmosfera: sembra di essere nel luogo perfetto per l’incontro perfetto: entrare e uscire dai numerosi locali e taverne sulla spiagge diventa qualcosa di magico e crea opportunità uniche.
Non si può non andare al Tropicana per sorseggiare il Mojito più buono delle Cicladi!! Per poi raggiungere il Cavo Paradiso per un bel ballo “corpo a corpo” al chiaro di luna..

Per chi viaggia in coppia e vuole stupire il compagno o la compagna, il luogo ideale per vedere il tramonto è dal faro, seguendo la strada che sale da Tourlos. Da qui si domina il mare che si colora di rosa, le altre isole Cicladi all’orizzonte e le case bianche dell’isola.

Arrivare a Myknos, non è complesso: con Eurofly da Milano si raggiunge la movimentata isola in circa due ore. Da Roma con la Aegean Airlines . Tuttavia se scegliete di raggiungere Mykonos con un tour operator volerete di sicuro con qualche compagnia charter.

Chi ha paura di volare, può sempre arrivare all’isola in traghetto dai principali porti italiani.

La movida di Mykonos aspetta solo voi,: un consiglio, decidete subito, perché ho sentito dire che quest’anno Mykonos è molto di moda:-)