Quest’anno la scelta è stata ardua, andare a Taormina ospiti a casa di parenti, oppure seguire i consigli di alcuni nostri amici e visitare Otranto… Alla fine abbiamo scelto Otranto, perchè ancora non la conoscevamo, per capire veramente come fosse questo Salento, ma soprattutto da amanti del mare, per vedere con i nostri occhi se quanto visto in foto fosse vero.

Otranto è una piccola città situata in provincia di Lecce (che ne dista circa 35km), diversamente da Gallipoli (che si trova sullo Ionio, ed è un’altra meta turistica da visitare per gli appassionati del mare) si affaccia sul mare Adriatico, sulla costa orientale del Salento. La città in inverno è abitata da circa 5.000 anime, ma nel periodo estivo questa cifra viene triplicata dall’afflusso di turisti che la scelgono per le proprie vacanze.
Otranto
La città in passato si chiamava Hydruntum, perchè sorgeva alla foce di un piccolo corso d’acqua chiamato Idro. Otranto è una città molto raccolta e curata nel minimo dettaglio, il centro storico è molto particolare, per entrare è necessario attraversare le mura antiche del Castello, e tutta la parte di Otranto è circondata da mura e bastioni, ogni stradina regala piacevoli dettagli della città e durante il percorso si trovano numerosi negozi e piccole botteghe che vendono prodotti caratteristici del posto.

Oltre al Castello, uno dei monumenti più importanti della città è la Cattedrale di Otranto, risalente al XI secolo al cui interno si trova un mosaico pavimentale che si estende per tutta la navata centrale (circa 16 metri) raffigurante l’Albero della Vita.

La stradina che costeggia le mura nella città vecchia regala panorami mozzafiato, qui si può vedere il mare dall’alto ed in basso si trova il porto turistico. Abbiamo scoperto che nel Salento è di moda venire ad Otranto il primo dell’anno per assistere all’alba dell’anno nuovo. Nei pressi di Otranto si trovano delle spiagge da favola, la zona degli Alimini è una delle più apprezzate per la bellezza delle coste e per la limpidezza delle acque, la costa è prevalentemente sabbiosa ed è sovrastata da una folta pineta. In questa zona a testimonianza della bellezza del posto, sorgono numerosi villaggi turistici.

In conclusione, Otranto si è dimostrata una città molto portata al turismo con strutture ricettive all’avanguardia, che sa accontentare numerose esigenze del turista. Se volete scoprire maggiori informazioni su Otranto, su internet si trovano alcune guide sulla città, vi segnaliamo questo otrantonelsalento.it c’è stato molto d’aiuto soprattutto per scoprire quello che c’è da visitare a Otranto e poi contiene una galleria con tutte le foto di Otranto.