Per tutti i viaggiatori che sono DAVVERO alla ricerca di un modo per risparmiare qualche soldo sulle spese di viaggio, perché non prendere in considerazione l’idea di dormire in un aeroporto?

Gli aeroporti di molte città, infatti, sono in realtà molto meglio degli alloggio medi. E, soprattutto è GRATIS! I vostri amici e la vostra famiglia vi guarderanno divertiti quando al vostro ritorno narrerete le vostre esperienze in aeroporto, ma questo è solo una parte del divertimento. E allora è necessario sapere quali sono gli aeroporti più ospitali e quali invece, vanno accuratamente evitati.

Si chiama Sleeping in Airports e fa davvero al caso nostro: si può scoprire quali sono gli aeroporti che offrono i servizi migliori, come ristoranti con un buon menù, bagni puliti, internet point gratis e spazi tranquilli per dormire. Ci sono poi decine di opinioni di viaggiatori indipendenti e low budget.

Ci sono poi anche le classifiche: vincono nettamente gli aeroporti dell’estremo oriente (Singapore, Hong Kong e Seoul). Ecco i migliori aeroporti:

  1. SingaporeChangi Airport
  2. Hong Kong
  3. Seoul Incheon
  4. Helsinki
  5. Amsterdam
  6. Kuala Lumpur
  7. Oslo
  8. Istanbul
  9. Athens
  10. Auckland

In dettaglio il Changi di Singapore offre:


  • staff have taken over the Oasis lounge for their own sleeping needs
  • the airport hotel rents rooms by the hour
  • free massage chairs in Oasis Lounge
  • free internet kiosks
  • quiet
  • massage services
  • showers (for a fee)
  • pool
  • sauna
  • free movie theatre
  • comfortable seating for the most part although plastic seats have been reported here
  • clean bathrooms
  • crowded in areas
  • 24 hour restaurants

Ed ecco la classifica dei peggiori aeroporti (europei e americani, e appare anche il nostro Ciampino):

  1. Paris Charles de Gaulle
  2. New York City – JFK
  3. Moscow Sheremetyevo
  4. Los Angeles
  5. Manila
  6. Paris Beauvais
  7. Rome Ciampino
  8. Doha
  9. New York City – LGA
  10. Brussels Charleroi

E’ divertente poi leggere le opinioni dei vari viaggiatori: a volte l’affezione agli aeroporti è così alta che l’utente Guenther Thoemmes scrive: “There’s really no reason to leave the airport”!!