Più lo seguo, più sta diventando il mio mito. Matt, il trentenne americano del Connecticut che ha lasciato il suo lavoro per girare il mondo e farsi riprendere mentre balla in ogni dove. Matt non ha finito il college e pensa che per trovare la propria intelligenza non sia necessaria un’università. Matt viaggia in modo molto economico e pensa che gli americani (aggiungo io tutti gli occidentali) viaggino troppo poco.

Fantastici i posti visitati in quest’altro video (meravigliose le immagini della Bolivia) e divertentissima la scena con i bambini del Ruanda che cominciano a ballare e a ridere con lui. Davvero commovente l’energia e la positività che comunica questo ragazzo!