E’ proprio vero che cielo che vai.. cibo che trovi. Mentre una volta coccolare il palato del cliente era unicità solo di alcune compagnie, come la Singapore Airlines, adesso la cura dell’aspetto gastronomico a bordo è diventata caratteristica di molti. La compagnia asiatica di Singapore si è infatti caratterizzata nel tempo non solo per la gentilezza del personale e la bellezza delle hostess, ma anche per i piatti offerti durante il volo, dato che può vantare una squadra di sette chef di fama internazionale e una carta dei vini selezionata da tre esperti. Ecco alcuni esempi di compagnie che coccolano il cliente:

  • Air France: tocco di stile per la compagnia di bandiera francese i cui vassoi, realizzati da Philippe Starck, cambiano colore a seconda della stagione.
  • American Airlines: la compagnia made in USA propone menù ad hoc per i malati di diabete, base di salmone, riso, insalata e frutta.
  • Lufthansa: la compagnia di bandiera tedesca coccola i più piccoli sui voli intercontinentali proponendo carne a forma di dinosauro, patate fritte, bibite al cioccolato.
  • Alitalia: sulle rotte per il Giappone, la compagnia di bandiera italiana personalizza il menù classico aggiungendo sakè e onigiri.
  • Eurofly: menu mediterraneo che rispetta chi è a dieta. Con un menù di 900 calorie propone primo, pane, formaggio, vino, dolce e caffè.
  • British Airways: sui voli brevi in europa, la compagnia inglese propone il menu All Dey Deli – scatola da picnic con insalata, frutta e panini.

E voi? Avete viaggiato con altre compagnie e volete lasciarci la vostra esperienza? Lasciate un messaggio a questo post!