EgittoDopo il recente post, mi è presa la mania dell’Egitto. 🙂 Pochi luoghi al mondo hanno così tanto  da offrire, come l’Egitto: le Grandi Piramidi, la Valle dei Re a Luxor, il maestoso Nilo, i frenetici mercati e le moschee del Cairo e le rovine romane di Alessandria. Ci sono anche meravigliose spiagge che corrono lungo il le coste del Mediterraneo e del Mar Rosso, con splendide barriere coralline, che consentono immersioni per professionisti e non.

Alessandria ha dato alla luce nuovi tesori negli ultimi anni tra cui il Palazzo di Cleopatra e, più recentemente, la più antica università del mondo. Tribù beduine, cammelli, asini, carri e migliaia di bancarelle coesistono con il traffico pesante, i moderni grattacieli, le catene di fast-food americane e i grandi villaggi turistici.

Il turismo è un grande business per l’Egitto. Nonostante l’uccisione di 66 turisti da parte degli estremisti islamici nel 1997, l’11 Settembre e la guerra in Iraq, il turismo è aumentato il 17 per cento tra il 1999 e il 2003.

Il paese è altamente agricolo e molti contadini vivono ancora nelle stesse condizioni dei loro antenati di centinaia di anni fa. La maggior parte della popolazione vive in prossimità del Nilo e la contrattazione è prevista per quasi tutto, dai souvenir alle stanze d’albergo.

Vivete la magia dell’Egitto in questo video che ho scovato navigando. (Non perdetevila musica, alzate il volume!)