Sono Sabrina e Manuel i creatori della Pedalota. Lei avventuriera per passione, lui ha l’hobby di guardare il muro. Eccoli i due fratelli che hanno deciso di sfidare l’Adriatico a bordo di un pedalò.

Pedalota

“Pensa se uno col pedalò c’arrivasse fino in Croazia?!” Da questa battuta detta tra anni fa, nasce l’idea, che poi si è materializzata a settembre 2007, quando l’organizzazione si è messa in moto.

Il 18 giugno 2008 salperanno dal faro di Punte Bianche (Veli Rat), e pedalando per 130km giungeranno alla spiaggia di Palombina Nuova, ad Ancona. Dormendo e mangiando a bordo di Sunny Speed, il pedalò della Martini Costruzioni Nautiche, in totale autosufficienza. La dotazione prevede 50 litri d’acqua, barrette energetiche e qualche lattina di Redbull per i momenti più difficili, sacco a pelo, un po’ di tecnologia per rimanere sempre in contatto con la terra ferma e due salvagenti. Il pedalò è stato accuratamente modificato per consentire la vita a bordo per 4 giorni: installazione di un pianale per dormire, tendaletto per il sole antiustione, ringhiera antisfondamento per tonni, elastici per il fissaggio di sacche stagne.

L’intera traversata sarà ripresa da videoperatori prefessionisti che ne realizzeranno un documentario. E all’arrivo, festa fino all’alba.

In bocca al lupo!