Richard Bronson
Che Sir Richard Bronson sia ambizioso è cosa risaputa, se consideriamo l’impero Virgin che ha saputo creare dagli anni ottanta a oggi e va dalla compagnia aerea, alla casa discografica, alle palestre, alle bibite…Nei primi giorni di febbraio ha esordito affermando che Virgin Galactic rappresenterà una nuova visione del viaggio. I più esperti pensano che questo utilizzo aereo dello spazio potrebbe essere il punto di svolta e l’inizio di un utilizzo e sviluppo dello spazio.

Bronson imperterrito pensa che che se nei prossimi dieci anni non si riuscirà a raggiungere Sidney da Londra in 45 minuti, allora significherà che il settore aereo starà retrocedendo.

Sarà sicuramente più costoso per un passeggiero, ma i business man che hanno un loro jet privato preferiranno sicuramente prendere Virgin Galactin e impiegare pochissimo tempo, piuttosto che utilizzare il loro jet. Anche a costo di spendere di più. Questa nuova modalità di volare taglierà i tempi di volo e le aziende avranno più tempo da dedicare al loro business.

Il progetto di Bronson di volare nello spazio da una base spaziale a un’altra appoggia il pensiero di numerosi studiosi che vedono il futuro solo nello spazio: sia per la crescita veloce della popolazione sia per la questione della fine delle risorse energetiche sulla terra.

Chi vivrà vedrà! Conoscendo le potenzialità di Bronson credo comunque che questo progetto andrà in porto…

Londra-Sidney in 45 minuti?Si, parola di Mr Bronson!