EasyJeteasyJet, la compagnia low cost leader in Europa, continua la sua espansione sul mercato italiano con un nuovo volo per Bucarest da Milano Malpensa: a pochi giorni dall’annuncio del volo giornaliero Malpensa – Catania (sarà operativo dal prossimo 13 luglio), easyJet annuncia il lancio di questo nuovo collegamento, operativo da 10 settembre, e a frequenza giornaliera. Le tariffe partono da €22,99 tasse incluse per un volo di sola andata e sono prenotabili da oggi sul sito della compagnia stessa.

Malpensa sale così a 16 rotte easyjet: 3 collegamenti interni (Catania, Napoli e Palermo) e 13 rotte internazionali. L’incremento delle rotte rende necessario l’arricchimento della flotta: è previsto l’arrivo di un ulteriore Airbus A319 a Malpensa già a partire dal prossimo luglio, portando a 7 il numero totale degli aeromobili di base a Malpensa.

EasyJet ha iniziato ad operare a Malpensa nel marzo 2006, e da allora ha investito più di 200 milioni di euro a Milano, creando più di 200 posti di lavoro diretti e 2000 indiretti. A partire del 2007, la compagnia low cost ha lanciato ben 4 nuove rotte da Malpensa (Bristol, Edimburgo, Catania e Bucarest) diventando la seconda compagnia aerea per capacità di posti disponibili (dietro solo ad Alitalia) e raggiungendo un market share del 10%.

“Siamo la low cost leader in Europa, voliamo dalle principali città europee. Abbiamo deciso di puntare su Bucarest, certi di una sempre maggiore integrazione e di un sempre maggiore sviluppo del traffico verso i paesi dell’Europa dell’Est.” – dichiara Elisa Ravella, marketing manager di easyJet per l’Italia –

“Il lancio si inserisce nei nostri progetti di espansione sul mercato italiano. Abbiamo cominciato ad operare da Milano Malpensa nel marzo del 2006 con 3 aeromobili e in poco più di 15 mesi abbiamo più che raddoppiato la flotta. Per il 2007 puntiamo anche al raddoppio dei passeggeri in transito; ci aspettiamo infatti di trasportare più di 2.000.000 di passeggeri dallo scalo varesino, dove siamo la 2’ compagnia per capacità.”

Le stime ufficiali parlano di 2,8 miliardi di euro spesi dai passeggeri italiani quest’anno. Come on let’s fly!