Molti anziani vorrebbero viaggiare per il mondo e spostarsi, ma non sempre è possibile, sia per motivi economici sia per motivi di salute fisica. Molte coppie, inoltre, aspettano a viaggiare di essere libere, senza il pensiero dei figli. Ecco qualche consiglio da seguire quando si prenota un viaggio per gli anziani:
– Nel prenotare il biglietto aereo, è necessario informare l’agente di viaggio della presenza di un anziano, che necessita di una sedia a rotelle. Infatti, quando si prende un aereo è necessario stare molto in piedi e fare lunghe file e senza sedia a rotelle sarebbe molto stancante per il passeggiero anziano. I passeggieri sulla sedia a rotelle sono anche i primi ad essere imbarcati e i primi a scendere dall’aereo.
– Prima di partire o quando siete a bordo chiedete di avere un piatto vegetariano oppure un piatto a basso contenuto calorico.
– mettetelo a sedere nel posto del corridoio, sia perchè è più comodo andare in bagno, sia perchè è più facile quando si deve scendere.
– il bagaglio dovrebbe essere il più leggero possibile ed anche con ruote.
– cercate di minimizzare il classico stress da viaggio, arrivando presto in aeroporto e facendo tutte le procedure con calma.
– visitare un medico prima di partire per accertarsi che sia tutto ok.
– comprate medicine per la durata del viaggio, poichè molte medicine sono introvabili lontani da casa. Quindi fatene scorta.
– aiutateli con la porta del bagno. Per evitare che si chiudino dentro, aspettate fuori dalla porta.
– portate con voi anche il kit di primo soccorso.
– portate con voi lo strumento per misurare la pressione corporea ogni tanto.
– prendere sempre l’ascensore o le scale mobili: per gli anziani molte volte è doloroso fare le scale.
– se salite su un autobus fate in modo di fare sedere l’anziano nei posti a lui dedicati, che offrono molto più spazio per le gambe.
– cercate di pianificare sempre i momenti del riposo dell’anziano. Considerate il fatto che gli anziani hanno bisogno di riposarsi con alta frequenza.
– insegnate loro ad usare quando hanno bisogno il cellulare con i principali numeri da digitare.
– cercate sempre di mantenere calda la stanza e portate sempre con voi una giacchetta o una maglia nel caso si faccia fresco o ci siano punti di corrente.

Magari leggendo frettolosamente queste indicazioni penserete che assistere gli anziani in viaggio sia una noia, ma ricordatevi di quando eravate piccoli e i vostri genitori erano gli unici che si occupavano di voi.
Viaggiare con gli anziani deve essere un modo per ricongiungersi, per condividere storie e memorie e per trascorrere un pò di tempo insieme.